Bentornati su Food-ID!

Vi aspetta un’altra settimana ricca di articoli eno-gastronomici diversi.

Per farvi venire subito un po’ d’acquolina in bocca, inizieremo con un bel panino con il Lampredotto, simbolo di grande tradizione Fiorentina.

Scoprirete la scelta avanguardista che ha fatto la guida Michelin, ovvero quella di premiare con una nuova stella “verde” coloro che scelgono un approccio più green in cucina.

Per questa volta non ci soffermeremo solo sul vino, ma anche sul tappo. Scoprendo quali sono le caratteristiche che deve avere un buon tappo di sughero, garantendo così anche la qualità della bottiglia.

E per la rubrica “mangiare informati” ascolterete la proposta che la UE sta preparando per il 2022/2023, che prevederà “etichette anticancro” su alimenti considerati pericolosi per la salute dell’essere umano.

Seguiremo poi con po di Street food una realtà che oscilla dal cibo spazzatura a un pasto trendy, capiremo insieme quali sono i suoi punti forti.

E parlando di cibo da strada assaporerete la gustosissima Cecina, una torta salata che cambia nome a seconda di dove la mangi.

La rubrica del vino si dedicherà ad in realtà bellissima, la viticoltura eroica, un mondo di fatica e sacrificio che da vita a vini spettacolari.

Vi lascio alla lettura con una frase celebre di Luciano Pavarotti: ”Una delle cose migliori della vita è che dobbiamo regolarmente interrompere qualsiasi tipo di lavoro e concentrarci nel cibo”.

Alessia


Rispondi